“La libertà di una persona è quella di fare qualcosa di valore con ciò che le capita per destino.”

G.P. Quattrini

Il Counselling

ll Counselling consiste nell’utilizzo di una serie di conoscenze, abilità e atteggiamenti finalizzati all’aiutare il cliente ad aiutare se stesso.

 

La consulenza del Counsellor è utile per: 

• specifici problemi di ordine personale o professionale;

• difficoltà nel prendere decisioni;

• orientamento nelle scelte di vita;

• supporto nelle difficili fasi che si susseguono durante il ciclo di vita;

• gestione delle relazioni interpersonali;

• gestione della relazione con se stessi;

• sviluppo delle risorse e potenzialità;

• promozione e sviluppo della consapevolezza personale;

• gestione di emozioni, pensieri, percezioni e conflitti interni e/o esterni.

 

La mia formazione è ad orientamento fenomenologico-esistenziale che si appoggia ai capisaldi della responsabilita’ e del sentire. Per intervenire nell’esperienza del cliente, il counsellor ha a disposizione la possibilita’ di richiamare l’attenzione sul fatto che, essendo inevitabile sentire, in ogni momento si sente qualcosa, e questo sentire è delimitato dalla polarita’ piacere-dispiacere: sapendo cosa e’ piacevole e cosa e’ spiacevole si possono pero’ fare scelte responsabili, come quella di ingoiare medicine di cattivo sapore per il bene del proprio organismo. Parte del counselling è ampliare, per quanto plausibile, la gamma delle scelte possibili, e’ compito del counsellor che voglia lavorare in un’ottica fenomenologico-esistenziale supportare questo sviluppo. “Cosa vuoi fare qui ed ora” e’ il leitmotiv della seduta nella prassi della Gestalt; tutta l’architettura di senso costruita lungo l’arco di una vita, nel momento presente si sostiene una parte con l’altra e lascia fluire la trasmissione del sostegno, quell’effimera e fondamentale esperienza che è il senso della vita, sulla quale hanno effetto determinante le decisioni che la persona prende via via.

Domande e Risposte

Come posso fare a sapere se puoi aiutarmi?

Prenota un primo colloquio gratuito di mezzora, in cui risponderò alle domande che vorrai farmi per aiutarti a decidere liberamente cosa fare.

Posso avere una sessione su online? E come la pago?

Certamente si, puoi pagare con bonifico o in altro modo che possiamo concordare.

Quanto dura una sessione?

Normalmente un’ora, ma se occorre possiamo fermarci prima oppure continuare un po’ di più, dipende dalla tua necessità ed il costo non cambia.

Cosa succede durante la sessione?

Il mio lavoro è orientato all’esperienza, per cui, dopo un breve colloquio, metteremo in pratica ciò di cui hai bisogno, in modo tale che puoi portarti il risultato nella tua quotidianità. Questo perché l’esperienza si fa appoggiandosi su ciò che percepiamo in quel momento.

Posso avere garanzia che durante le sessioni potrò essere totalmente liber* di esprimermi, senza paura del giudizio?

Il mio lavoro si svolge nell’accoglienza e nella sospensione del giudizio, per garantire la libertà al cliente di poter essere il più possibile se stesso.

Puoi aiutarmi ad affrontare questioni legate al mio modo di stare in relazione con l’altro?

Certamente! Lavorando sull’individuazione delle emozioni e sul modo migliore per esprimerle.

Contattami

Se desideri avere una conversazione senza impegni, non esitare a contattarmi.

Indirizzo

Firenze

Email

info@ilariamarini.it